StampaLa Biblioteca Comunale di Trecastelli, che si trova presso il Villino Romualdo in località Ripe, presenta mercoledì 27 gennaio, alle ore 21.00, la proiezione del film Storia di una Ladra di Libri. L’evento è realizzato in occasione del Giorno della Memoria, ricorrenza internazionale istituita il 27 gennaio come giornata in commemorazione delle vittime dell’Olocausto. Il film è ambientato nella Germania della Seconda Guerra Mondiale. Protagonista è Liesel (Sophie Nélisse), coraggiosa ragazzina che viene affidata dalla madre, incapace di mantenerla, ai coniugi Hans (Geoffrey Rush) e Rosa Hubermann (Emily Watson). Liesel non ha mai frequentato la scuola ma attraverso gli insegnamenti del suo nuovo padre impara presto a leggere. E’ grazie all’amore per i libri che supera l’iniziale diffidenza verso Max (Ben Schnetzer), un ebreo che gli Hubermann nascondono nel sottoscala della loro cantina e che condivide con lei la passione per la lettura. Insieme a lui Liesel legge i libri che salva dai roghi nazisti o ruba dalle biblioteche. Per entrambi l’immaginazione diventerà l’unico modo per fuggire all’orrore nazista … Un film ricco di emozioni che affronta temi universali come l’amicizia, la forza dell’animo umano, l’importanza delle parole e la capacità di trovare la bellezza anche in luoghi e momenti oscuri e difficili. La pellicola, diretta da Brian Percival, è la trasposizione cinematografica del romanzo Storia di una ladra di libri, scritto da Markus Zusak nel 2005. La partecipazione all’evento è a ingresso libero.