Emanuela Sforza “LA MIA DANZA”: la mostra fotografica che caratterizzerà l’estate culturale del Museo Nori De’ Nobili di Trecastelli

 Il Museo Nori De’ Nobili di Trecastelli (Ancona) inaugura, giovedì 2 agosto 2018, alle ore 21.30, la mostra fotografica di Emanuela Sforza “LA MIA DANZA”, a cura di Simona Zava. Un nuovo grande progetto per il Museo e Centro Studi sulla Donna nelle Arti Visive Contemporanee, che vede Trecastelli protagonista di una grande mostra per questa estate 2018.

L’esposizione è una selezione di trenta scatti in bianco e nero che attesta la grandiosità del lavoro di Emanuela Sforza, mostrando l’affascinante universo della danza classica e moderna, nazionale e internazionale. Una raccolta di fotografie, realizzate dalla fine degli anni settanta fino a oggi, che ritrae danzatori come Luciana Savignano, Paolo Bortoluzzi, Carla Fracci, Rudolf Nureyev, Jeorge Donn, Alessandra Ferri e molte altre étoiles internazionali. Immagini che raccontano spettacoli di grandi coreografi come Maurice Béjart, realizzati nei più importanti teatri europei, tra cui gli scatti inediti di uno spettacolo del 2015 in prima mondiale del Balletto di Amburgo, ispirato alla vita di Eleonora Duse, coreografato da John Neumeier.

Emanuela Sforza è nata nelle Marche, a Serra De’ Conti. Dopo gli studi classici si trasferisce a Bologna, dove si laurea in archeologia. Porta in sé da sempre un’inesauribile passione per la fotografia, che sviluppa in un percorso del tutto personale, da quando scopre il fascino della danza. La sua ricerca artistica parte dalla danza per poi rivolgere lo sguardo al teatro, entrare negli studi degli artisti e porre l’attenzione su donne che lavorano. Le sue fotografie sono conservate in musei, gallerie, collezioni pubbliche e private e hanno ottenuto importanti premi, riconoscimenti e pubblicazioni.

L’appuntamento con “LA MIA DANZA” ed Emanuela Sforza è quindi fissato per giovedì 2 agosto, alle ore 21.30, al Museo di Trecastelli, con il vernissage che vedrà la presenza dell’artista. “LA MIA DANZA” è promossa dall’Assessorato alla Cultura della Città di Trecastelli, in collaborazione con il Museo comunale d’arte moderna dell’informazione e della fotografia di Senigallia e ha il patrocinio della Commissione per le Pari Opportunità tra uomo e donna della Regione Marche. La mostra sarà visitabile fino al 21 ottobre  2018 negli orari di apertura del Museo Nori De’ Nobili e del Centro Studi sulla Donna nelle Arti Visive Contemporanee.  L’ingresso e le visite guidate, per singole persone e gruppi, sia alla mostra che al museo, sono gratuiti.